Maison David Prestige - Logo
Che cosa è una proposta di acquisto? Procedura e tutele

Proposta di Acquisto Immobiliare: Guida ai Documenti e ai Passaggi Essenziali

La proposta di acquisto, talvolta conosciuta come promessa di acquisto, è un documento fondamentale nel processo di compravendita di un immobile. In questa guida, spiegheremo cos’è esattamente questo documento, quali sono i suoi obblighi e come tutelarsi al meglio durante questo processo.

Cos’è e Come Funziona la Proposta di Acquisto

La proposta di acquisto è un documento scritto che formalizza l’intenzione dell’acquirente di acquistare un determinato immobile secondo condizioni specifiche (prezzo, tempistiche, modalità di pagamento, etc.). Questo tipo di proposta è conosciuta anche come “condizionata”.

Questa proposta è definita “irrevocabile”, il che significa che se il proponente si impegna a mantenerla ferma per un certo periodo, la revoca non ha effetto. Tuttavia, l’articolo 1329 del codice civile specifica le condizioni in cui la proposta può essere modificata.

Documenti Fondamentali nella Compravendita Immobiliare

Nel processo di acquisto di una casa, sono rilevanti tre documenti principali:

  • Proposta di acquisto immobiliare
  • Preliminare di compravendita (noto anche come compromesso immobiliare o proposta di vendita)
  • Rogito notarile, l’atto finale redatto dal notaio che sancisce la compravendita.

La proposta di acquisto e il preliminare di compravendita non sono obbligatori e vengono utilizzati quando il trasferimento dell’immobile non è immediato.

Dettagli sulla Proposta di Acquisto Immobiliare

Nella maggior parte dei casi, la proposta di acquisto immobiliare comprende un modello precompilato e richiede il versamento di una somma di denaro come caparra. Questa somma viene versata attraverso un assegno non trasferibile intestato al venditore e garantisce che l’acquirente manterrà la sua volontà per un periodo determinato.

La caparra è diversa dall’acconto per l’acquisto di una casa, poiché funge da garanzia. Nel caso in cui il contratto non venga concluso a causa dell’acquirente, il venditore può trattenere la somma.

Differenze tra Proposta di Acquisto e Preliminare di Compravendita

La proposta di acquisto immobiliare è un atto unilaterale e di solito non vincola il venditore, che è libero di valutare anche altre proposte. Al contrario, il preliminare di compravendita vincola entrambe le parti per la futura stipula del contratto definitivo. Gli inadempimenti ai doveri contrattuali previsti nel preliminare portano a conseguenze specifiche.

Durata e Accettazione della Proposta di Acquisto

La durata della proposta di acquisto tra privati casa dovrebbe essere ragionevole, di solito intorno a due settimane, per dare al venditore il tempo di valutare la proposta. Si consiglia di non estendere troppo questa durata, poiché potrebbe compromettere le condizioni della proposta.

Al momento della stipula della proposta, viene versata una caparra confirmatoria, che rimane vincolata per tutto il periodo della proposta. Alla scadenza, il venditore può accettare o rifiutare la proposta.

Precauzioni nella Proposta di Acquisto

Poiché la proposta di acquisto è vincolante per l’acquirente, è consigliabile considerare attentamente i rischi e chiarire le condizioni all’interno della proposta. È importante verificare la documentazione, le spese condominiali e ottenere tutti i certificati necessari.