Maison David Prestige - Logo
Quali sono le certificazioni obbligatorie per vendere casa?

Le 4 Certificazioni Obbligatorie per Vendere Casa: Guida Pratica

Vendere una casa non è mai una decisione semplice. A prescindere dagli aspetti emotivi, la procedura di vendita suscita spesso dubbi e incertezze riguardo ai documenti e alle certificazioni necessarie per garantire un processo trasparente e sicuro. Se intendi vendere il tuo immobile in tutta tranquillità, sia autonomamente che con il supporto di un’agenzia immobiliare affidabile, è fondamentale conoscere e possedere le certificazioni obbligatorie. In questa guida, elenchiamo le 4 più cruciali.

1. APE (Attestato di Prestazione Energetica)

L’APE, acronimo di Attestato di Prestazione Energetica, è tra le certificazioni fondamentali per la vendita di una casa. Questo documento obbligatorio stima il consumo di calore e valuta la capacità di isolamento termico dell’immobile. Affinché l’APE venga rilasciato, è necessario coinvolgere un tecnico abilitato, non coinvolto nella progettazione o realizzazione dell’edificio. Le entità abilitate per l’emissione includono società di servizi energetici (ESCO) e tecnici qualificati, e la richiesta può essere fatta anche online.

2. Agibilità/Abitabilità

Il certificato di abitabilità è rilasciato dagli uffici comunali e attesta il rispetto delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità e risparmio energetico dell’edificio. Anche se non tutti gli immobili ne dispongono, diventa obbligatorio possederlo per vendere una casa. La mancanza di questo certificato impedisce la vendita dell’immobile, salvo il pagamento di eventuali sanzioni.

3. Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU)

Il CDU è un documento rilasciato dal comune e include informazioni sulle caratteristiche dell’edificio, la sua destinazione urbanistica e i vincoli associati (come il dissesto dei versamenti o l’indice di fabbricabilità). Questo certificato è previsto per edifici con un terreno di superficie superiore ai 5000 mq.

4. Certificazione di Conformità degli Impianti

L’ultima tra le certificazioni obbligatorie riguarda la conformità degli impianti, che viene rilasciata dalla ditta che ha eseguito i lavori di allaccio di gas, luce e acqua. Questa dichiarazione attesta che gli impianti (elettrico e termoidraulico) rispettano le norme di legge, essenziali per la vendita dell’immobile.